Home / Parola agli esperti /

Un Sacco di Pasta per tutti… è il caso di dirlo!
Author: Redazione Panela


Con un sacco di tessuto naturale...è meglio che sfusa

La pasta non è tutta uguale e ormai ce ne siamo resi conto quasi tutti: anche se riconoscerne la qualità non è cosi facile, ammettiamolo pure. Il segreto è nascosto nella materia prima utilizzata e di come questa possa essere trattata e conservata.

Un ruolo non secondario per proteggerla, custodirla e garantirne la sicurezza, soprattutto se si ha a che fare con un alimento vivo, riguarda il materiale di confezionamento, che oggi acquisisce maggior importanza.

La sensibilità all’ambiente ha portato a valutare tante soluzioni e tante ne arriveranno ancora. Un’alternativa sotto i nostri occhi e famigliare a tutti da tempi lontani, anche se in ambiti diversi, è il Sacco, si il sacco di tessuto naturale. Eureka!

La Pasta sfusa nei negozi affascina, è vero, però la fattibilità è meno semplice di quanto si possa credere e, poi…è comunque necessario maneggiarla e ricorrere a sacchetti di plastica per portarla a casa. Il sacco di pasta, magari con una scorta abbondante ma non eccessiva, 1,5 o 2 Kg permette un buon approvvigionamento senza dover portare a casa un’altra zavorra, oltre alle pesanti bottiglie di acqua o i detersivi.

Il cotone naturale o altro tessuto naturale è idoneo al contatto con gli alimenti, permette quindi di avere la sicurezza necessaria nel contatto con il prodotto ed al tempo stesso di escludere che nei trattamenti di filatura siano state impiegate sostanze dannose. Così dopo averlo aperto e richiuso, con i pratici lacci, è pronto per un’altra vita, ovviamente dopo aver accudito la nostra Pasta.

Potrà rivivere in un canovaccio da cucina, un sacchetto per pane, cipolle o patate e chi lo sa… quando si tornerà a viaggiare, in un’elegante sacca porta scarpe.

Un sacco di tessuto naturale, cucito e lavorato con elementi naturali: anche quando gli utilizzi praticamente infiniti dovessero venir meno o dovesse sfilacciarsi, potrà essere riciclato e rientrare in quel concetto di economia circolare a cui faticosamente stiamo cercando di avvicinarci. Sarà in ogni caso un prodotto biodegradabile e presto anche compostabile, che presto sarà possibile smaltire nell’umido.

Il cotone naturale rappresenta sicuramente la scelta al momento più percorribile ma con un po’ di ostinazione e intuito, si può cercare di adattare altri materiali che la natura ci offre. Materiali che possiedono doti simili però con un contributo all’ambiente ancor più positivo: in questo la canapa sarebbe la candidata ideale. Il futuro è più prossimo di quanto si possa credere, dipende solo da noi!

Un sacco è naturale, semplice, pratico e versatile e può rappresentare un piccolo cambiamento verso la direzione giusta.

Non dimentichiamo però che si tratta di Un Sacco di Pasta, per cui la differenza continua a farla la Pasta che è all’interno. È il caso di dirlo: non facciamoci mettere nel Sacco!

Pubblicato su Macrolibrarsi



Ricerche Correlate:


Potrebbero interessarti...

Lenticchie Verdi decorticate Senza Glutine 500g
Le lenticchie verdi bio gluten free sono ideali per la preparazione di zuppe, minestre e vellutate. Provale anche in umido per un conto...
Golden-Yooga Peanut Flour 220g - 47% Proteine
Farina di arachidi gluten free dal sapore delicatamente nocciolato. Grazie al contenuto proteico - 47% - ed al profilo aminoacidico &eg...
Golden Yooga Cube - Anteprima
Golden Milk al cubo! Una miniera d'oro per golosi e professionisti della pasticceria. Per guarnire e decorare con l'Oro che fa bene!...
Zucchero di canna a velo 100g
Zucchero a velo di canna biologico, colore bianco ed impalpabile. Ideale come guarnizione e per dolci. Biologico...
4 Buoni Motivi per Scegliere Panela
Panela Social:       Seguici su Facebook       Seguici su Instagram
Privacy Policies     Sito web realizzato da Microbots